Cerca
  • Carlotta Pizzi

Stupirsi con difetti speciali

Nel Design Thinking, inteso come processo di prototipazione che unisce metodo scientifico e pensiero creativo, l’errore è parte integrante del processo.

Nel Life Design, inteso come processo integrato e consapevole di crescita della persona, lo sono anche i difetti.

Quelli che consideriamo punti deboli sono anche le nostre zone di sviluppo potenziale, le aree in cui possiamo ottenere un maggior margine di miglioramento. E capire come contestualizzarle efficacemente è fondamentale, perché un “difetto” può essere tale in un dato contesto, ma rivelare punti di forza spostando il focus.

La timidezza in passato mi ha frenata in determinate situazioni, ma mi ha insegnato a osservare con cura “dai margini”.

Le persone ansiose sono spesso anche particolarmente empatiche e sensibili.

Quelle insofferenti alle regole possono dimostrare di avere capacità più elevate nel pensiero divergente.

È possibile diventare esseri imperfetti ma consapevoli del proprio potenziale, e questa è una prospettiva molto interessante da cui partire.



#accettazione #stiledivita #selfcare #designthinking #gestionedelcambiamento #empowerment

10 visualizzazioni
 
  • LinkedIn

©2019 di Carlotta Pizzi - Formazione, Consulenze, Human Design. Creato con Wix.com