Cerca
  • Carlotta Pizzi

Dentro all’uovo.

Easter, la Pasqua, deve il suo nome a Ostara, il sabba minore dell’Equinozio di Primavera.

La dea germanica Eostre era colei che presiedeva fertilità e rinascita, i suoi simboli erano il coniglio e l’uovo.

Ecco le origini di questo giorno diventato più tardi sacro anche per la religione cristiana.


Ora siamo noi ad essere dentro a un uovo, pensato per proteggere, per non lasciar penetrare alcuna impurità. Siamo preziosi, e in attesa di rinascere.

Usiamo bene questo tempo di evoluzione personale, perché, quando sarà il tempo di uscire, la responsabilità di ció che sceglieremo di riportare nel mondo sarà soltanto nostra.

0 visualizzazioni
 

©2019 di Carlotta Pizzi - Formazione, Consulenze, Human Design. Creato con Wix.com